Irene Kung – Trees

Irene Kung, Magnolia, 2013
Irene Kung, Magnolia, 2013

Nel mio modo di lavorare è possibile riportare l’albero a quello che ho sentito. Il mio lavoro consiste proprio in questo: tolgo ciò che non è essenziale per far vedere l’albero com’è, come lo sento. È intuizione, è irrazionale: il razionale ci può portare fuori strada, il sentimento no.
Irene Kung

Dal 7 aprile a 3 settembre 2016, Contrasto Galleria, Milano, ospita la mostra Trees di Irene Kung. In occasione della mostra, Contrasto pubblica Trees, il nuovo libro di Irene Kung, che dopo aver fotografato i monumenti più famosi del mondo e le città più belle della Terra, punta ora il suo obiettivo sulle meraviglie della natura.

Irene Kung, Salice 2, 2015
Irene Kung, Salice, 2015

In silenzio, senza un soffio di vento, il bosco sognato da Irene Kung si compone quasi magicamente, immagine dopo immagine, pagina dopo pagina. È un bosco senza tempo, dalle molte stagioni, dalle luci diverse. Un bosco che non conosce differenze di specie, che può permettersi di far convivere pini e ulivi, palme e salici, alberi da frutta e sempreverdi. Un giardino delle meraviglie – secondo un titolo che la stessa autrice aveva pensato – o una foresta dell’anima, oppure ancora un catalogo fantastico dedicato alla bellezza dei doni che la natura può offrire. – Giovanna Calvenzi

Irene Kung, Ulivo, 2013
Irene Kung, Ulivo, 2013
Irene Kung, Palma 2, 2010
Irene Kung, Palma, 2010
Irene Kung, Melo, 2014
Irene Kung, Melo, 2014
Irene Kung, Limone, 2014
Irene Kung, Limone, 2014
Irene Kung, Ginko, 2013
Irene Kung, Ginko, 2013
Irene Kung, Gelso, 2013
Irene Kung, Gelso, 2013
Irene Kung, Fico d'india, 2014
Irene Kung, Fico d’india, 2014
Irene Kung, Fico, 2014
Irene Kung, Fico, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *