Myles Little – 1% Privilege in a time of global inequality

Christopher Anderson foto
A street preacher in New York appeals to Wall Street to repent. 2011 Christopher Anderson—Magnum Photos

La storia della disuguaglianza è impossibile da ignorare al giorno d’oggi. Il tragitto che percorro la mattina attraverso Manhattan per andare al lavoro mi permette di osservare la povertà più spaventosa e la più sontuosa ricchezza.[…] Esiste una lunga storia fotografica che denuncia la povertà come le foto di Jacob Riis che ritraggono i bassifondi di New York del 19º secolo o le foto dei bambini senzatetto di Seattle firmate da Mary Ellen Mark. Tuttavia, i decenni più recenti hanno condotto all’esplosione di una fotografia forte, che mette in discussione i privilegi. Basta considerare, ad esempio, “Rich and Poor” di Jim Goldberg, scattato a San Francisco oppure “Kids + Money” di Lauren Greenfield ambientato a Los Angeles.
Nel curare 1%: Privilege in a Time of Global Inequality ho provato a raccogliere immagini che esaminano la ricchezza a livello globale ed in modi differenti. Un punto di riferimento che avevo per il mio progetto era la mostra del 1955 ‘The Family of Man’ di Edward Steichen. Alcune delle immagini tracciano dei punti nel mondo del benessere come l’istruzione, il tempo libero e la sanità (evitando i cliché come le pellicce ed i jet privati). Altre immagini si collocano fuori dal mondo dell’1% guardando dentro di esso.
Spero che questo progetto aiuti a stimolare la conversazione su questo tema. – Myles Little

La mostra di Myles Little (Photoeditor Time) “1% Privilege in a time of Global Inequality”, curata da Myles Little e Yvonne De Rosa, presenta per la prima volta in Italia una selezione di 40 immagini a colori tratte dall’omonima pubblicazione. A Napoli dal 28 aprile al 28 dicembre 2016, presso Magazzini Fotografici.

Paolo Woods Gabriele Galimberti fotografia
A man floats in the 57th-floor swimming pool of the Marina Bay Sands Hotel, with the skyline of the Singapore financial district behind him.
2013
Paolo Woods & Gabriele Galimberti—INSTITUTE
Juliana Sohn
A legless man shines the stars on the Hollywood Walk of Fame. 2005 Juliana Sohn
Anna Skladmann fotografia
Varvara in Her Home Cinema, Moscow 2010 Anna Skladmann
Anna Skladmann fotografia
Varvara in Her Home Cinema, Moscow 2010 Anna Skladmann
'Cheshire, Ohio' 2009 Daniel Shea
Cheshire, Ohio
2009
Daniel Shea
Jeff Koons fotografia
Jeff Koons, Stedelijk Museum, Amsterdam’ 2012 Henk Wildschut
Nose job (rhinoplasty) surgery. James, 25, a British driving instructor, receives a 'nose-job' (Rhinoplasty surgery), to reduced the size of his nose for cosmetic reasons.
Nose job (rhinoplasty) surgery. James, 25, a British driving instructor, receives a ‘nose-job’ (Rhinoplasty surgery), to reduced the size of his nose for cosmetic reasons.
Princess Studio, a wedding photo studio in Shanghai. China. Tong posing for her wedding pictures.
Princess Studio, a wedding photo studio in Shanghai. China. Tong posing for her wedding pictures.
Guillaume Bonn kenya fotografia
A chef from a nearby luxury lodge waits for his guests to arrive from a hot air balloon excursion before serving them champagne in the middle of the Maasai Mara National Reserve, Kenya. 2012 Guillaume Bonn
Guillaume Bonn fotografia
Maids prepare a room for a guest in a wealthy Kenyan household.
2011
Guillaume Bonn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *